Mazinkaiser Super Robot Chogokin

Mazinkaiser Super Robot Chogokin

0 1348
src mazinkaiser chogokin z color bandai

Se il Mazinkaiser è la massima espressione ed evoluzione del Grande Mazinga il Super Robot Chogokin (SRC) proposto da Bandai non delude le aspettative e rende onore al Dio Demone Imperatore.

Apparso nella serie degli OAV, gli Original Animation Video creati solo per l’ home video (2001-02),  il Mazinkaiser  si muove in una storia parallela rispetto a quella della saga di Mazinga creata dal maestro Go Nagai: 7 episodi (La battaglia dei due Mazinga! – Mazinkaiser in azione – Eliminate Koji Kabuto! – Salvate Sayaka! – Attacco all’Istituto di Ricerca! – Koji Kabuto: morte nel magma! – L’ultima battaglia per il mondo) che culminano nel mediometraggio Mazinkaiser contro il Generale Nero.

Il Super Robot Chogokin di Mazinkaiser misura circa 16 cm ed è realizzato come altri prodotti della serie in plastica e metallo, così come condivide massima posabilità e la presenza nella confezione di parti intercambiabili, in questo caso 4 set di mani, l’immancabile Kaiser Blade (in doppia versione) e naturalmente il Kaiser Scrander, le ali a forma di pipistrello caratteristiche del robot che può essere esposto grazie all’apposito supporto fornito da Bandai.

Pur in linea con le dimensioni medie degli altri SRC il Mazinkaiser è imponente e la presenza di metallo (ad esempio busto e stinchi) è considerevole così, tenendo conto delle proporzioni, è sicuramente più pesante rispetto ad altri robot.

Le ali sono uno dei tanti elementi distintivi del Mazinkaiser che concorrono al suo aspetto aggressivo e ne trasmettono lo spirito e l’identità: interamente in plastica e con una colorazione impeccabile (come tutto il resto) di un rosso intenso si agganciano alla schiena con gli attacchi “universali” di tutti gli SRC così da poter essere equipaggiate a qualunque modello della serie.

La presenza di numerosi snodi permette grande libertà nella scelta della posa per l’esposizione, infatti il collo ha un triplo snodo così come sono tre i punti di snodo del busto, le corna possono essere ruotate indipendentemente dal resto,  i gomiti si chiudono quasi a 180 gradi e anche le ginocchia hanno buoni margini di movimento. Alta posabilità ma anche grande attenzione quando si maneggia e si cambiano dei pezzi perchè il Mazinkaiser presenta molte zone appuntite: lame degli avambracci, corna, alette e pettorine ma d’altra parte non è assolutamente un giocattolo o un prodotto pensato per i bambini.

ARTICOLI SIMILI

NO COMMENTS